Furry Fandom : Di che si tratta?

Il Furry Fandom è un movimento underground sviluppatosi negli anni 80 in America, ha come protagonisti animali antropomorfi cioè animale che hanno caratteristiche umane, in base alla percentuale di umano o di animale si ha una forma più tendente all’umano o all’animale con agli estremi opposti da un lato i così detti Feral (in pratica animali quadrupedi con la sola capacità di ragionare e parlare come gli umani) e dall’altro i neko (in pratica umani con coda e orecchie), in mezzo a quasi 50% ci sono i werewolf o mannari, mentre i classici furry sono più tendenti al lato umano. Gli appassionati del mondo furry, spesso, sono più nerd dei nerd, questo fa si che come i veri nerd gli piacciono i GdR (giochi di ruolo), in pratica ci piace interpretare un personaggio, da qui l’idea di interpretare un personaggio furry che ci rappresentasse, da questo è nata la Fursona (unione di Furry e Persona), per alcuni la fursona è solo un personaggio da interpretare, per questo motivo ci sono persone che hanno più fursone che vestiti e ne cambiano le caratteristiche continuamente, poi ci sono altri che ritengono che la propria Fursona rappresenta se stessi quindi ne hanno una sola e al massimo la fanno evolvere o la cambiano per affinarla maggiormente a se stessi, ed in fine ci sono quelli che considerano la propria Fursona come la reale rappresentazione di se stessi (i così detti life styler). Il mondo furry è molto vasto e profondo, tra le altre i furry sono presenti ovunque e hanno radici ben radicate nella storia, i primi esempi possono essere trovati nelle pitture risalenti alla preistoria, mentre il primo esempio nella cultura moderna lo troviamo nella prosopopea greca, al giorno d’oggi tra mascotte e fumetti, il furry è presente nelle nostre vite quotidiane anche se non lo sappiamo. Per quanto riguarda la diceria che nel mondo/fandom furry ci siano più gay che altrove, devo smentire questa diceria, o meglio, la quantità è sempre quella come percentuale, solo che nel mondo furry non ci si discrimina e si ha una mentalità decisamente molto più aperta, quindi è facile che le persone siano più se stesse nel furry che nella vita quotidiana, di conseguenza ci sono più “coming out” e questo fa credere che ci siano più gay rispetto ad altri casi… Anche per questo motivo, molte persone vivono l’ammissione o l’annessione al mondo furry come un coming out, avendo paura di scherno e bullismo nel caso in cui dicessero ad altri del loro lato furroso, questo perché gli ignoranti scherniscono e attaccano tutto quello che non comprendono e che credono diverso da loro, mentre spesso il furry è rappresentato da buone intenzioni ed esseri coccolosi e vogliosi di dare e ricevere abbracci come le persone in fursuit. Le fursuit sono diciamo dei costumi considerati tali dalle persone che non sono in questo movimento ma in realtà ono la rappresentazione reale della fursona che è in se stessi, diciamo in modo molto più semplice la diretta proiezione di noi stasi nella nostra fursona.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Related posts