Rise of the Tomb Raider

 Rise Of The Tomb Raider è un videogioco d’azione  e avventura. è stato sviluppato nel 2015  dalla Crystal Dynamics, seguito di Tomb Raider del 2013. È stato distribuito da Microsoft per Xbox 360 e Xbox One dal 10 novembre 2015, mentre Square Enix distribuirà la versione per Microsoft Windows ad inizio 2016 Il 29 di Gennaio nell xbox store verrà pubblicato da microsoft il primo dlc.

Dopo gli eventi del capitolo precedente, Lara Croft continua a esplorare il mondo in cerca di risposte. Il gioco è ambientato nella fredda Siberia e nell’ostile Siria dove l’archeologa cerca di seguire le orme del padre per trovare la Tomba del Profeta e risalire alla città perduta di Kitezh. Il suo obiettivo è scoprire il segreto dell’immortalità, ambito anche dall’organizzazione Trinity.

Ecco dunque i “Rise of the Tomb Raider requisiti pc minimi” e i “Rise of the Tomb Raider requisiti pc consigliati

Requisiti Minimi

  • Processore: Core 2 Duo E6300 1.86GHz oppure Athlon 64 X2 Dual Core 4000+
  • RAM: 1 GB
  • OS: Windows Xp/Vista / 7/ 8 / 10 32 o 64 Bit
  • Scheda video: GeForce 8600 GT oppure Radeon HD 2600 XT
  • Direct X  dx 9
  • Sound Card: YAS
  • Spazio su disco: 12 GB

Requisiti Consigliati

  • Processore: Core 2 Duo E8400 3.0GHz oppure Athlon 64 X2 Dual Core 6000+
  • RAM: 3 GB
  • OS: Windows Vista / 7 / 8 / 8.1 / 10 32 o 64 Bit
  • Scheda video: GeForce GTS 450 oppure Radeon HD 6770
  • Direct X  dx 11
  • Sound Card: YAS
  • Spazio su disco: 12 GB

Gameplay:

Il gameplay è simile a quello del predecessore, con più enfasi verso lo stealth: sarà possibile nuotare sott’acqua, arrampicarsi sugli alberi o nascondersi tra i cespugli per non farsi scoprire dai nemici. Lara avrà a disposizione nuove armi, come un coltello, una picozza dotata di una corda, bombe Molotov e delle frecce avvelenate. Si potranno anche raccogliere risorse e materiali usufruendo dell’ambiente e durante il corso della storia l’archeologa approfondirà le sue conoscenze linguistiche. Le ambientazioni saranno più vaste e ricche e, come promesso da Crystal Dynamics, il gioco sarà tre volte tanto il reboot del 2013.

Il gioco disporrà di quattro livelli di difficoltà:

  • Adventurer: la mira è assistita e i nemici vengono eliminati con molta facilità;
  • Tomb Raider: la mira è libera e i nemici hanno energia e potenza moderati;
  • Seasoned Raider: la mira è libera, i nemici sono abbastanza potenti e la salute non si rigenera durante i combattimenti;
  • Survivor: il più difficile; la mira è libera, i nemici sono molto potenti e perspicaci, la salute non viene rigenerata se non con appositi medikit, gli upgrade delle armi saranno costosi e non si potrà utilizzare un campobase senza avere le risorse necessarie, che a loro volta saranno difficili da trovare.

 

Related posts